Non é tutto oro quel che luccica. E cosí Paolo Bonolis, come urla oggi Dagospia e come conferma pure Repubblica, si accinge a congedarsi dal pubblico di Canale 5 e della trasmissione “Serie A”. Ascolti sotto le aspettative, nessuna attenzione sul medio periodo rispetto alle polemiche di inizio stagione.
Un vero e proprio “pacco” per Piersilvio Berlusconi, a dimostrazione del fatto che oggi, in televisione, non sono tanto i protagonisti ad essere vincenti, bensí i format, i contenitori, i programmi in serie prodotti da societá esterne alla Rai come a Mediaset.
Non a caso puzzavano di bruciato le affermazioni cerchiobottiste date nei giorni scorsi dallo stesso Bonolis a Claudio Sabelli Fioretti.

Annunci