Dalla rubrica di Denise Pardo trovata sul numero dell´Espresso attualmente in edicola:

Svolta a L’Indipendente, giornale che finora non decolla. Al giornalista e scrittore Antonio Galdo (libri da ‘Guai a chi li tocca’ a ‘Pietro Ingrao compagno disarmato’) è stato affidato il nuovo piano editoriale. Galdo vuole conservare il meglio delle direzioni di Riccardo Levi, Vittorio Feltri e Gennaro Malgieri (attuale direttore), ma azzerare il resto. Secondo il piano, la proprietà dovrà essere di tre industriali manifatturieri (del Nord, del Centro e del Sud), di una radio importante e della redazione (pochi giornalisti, molti collaboratori esterni). Con un obiettivo diffusionale molto concentrato sugli abbonamenti. Italo Bocchino, parlamentare di An e deus ex machina del quotidiano, farà un passo indietro. La consulenza di Galdo potrebbe sfociare nella direzione.

Annunci