Niente di fatto alla luce del primo faccia a faccia diretto tra Prodi e Berlusconi. I supporters del professore di Bologna cantano vittoria, altrettanto fanno i sostenitori del cavaliere di Arcore. Il gioco delle parti rimane tale e quale, senza alcuna novitá di rilievo.
Vista la noia totale del dibattito televisivo e nessun nuovo argomento portato quale asso nella manica dall´uno o dall´altro candidato mi risulta difficile che i molti indecisi possano essersi fatti un´idea piú precisa su quale schieramento votare il prossimo 9 aprile.
Vi é un clima partigiano, a destra come a sinistra, che mi sta stretto e, sinceramente, un po´ mi disgusta. ´Per oggi chiudo i giornali e spengo la televisione. Di chiacchiere a vanvera ne ho piene le tasche.

Annunci