No, non é l´attacco di un´affettuosa lettera ai nostri rappresentanti in Parlamento. Il caro sta per “costoso”, “esoso”.

É il costo degli onorevoli e dei senatori, cosí come illustrato nella dura – e per questo interessante – inchiesta pubblicata sull´Espresso, e di cui ho giá messo in luce il mio pensiero. E qui metto in evidenza nuovamente le voci relative alle indennitá dei 630 onorevoli e dei 315 senatori, oltre ai senatori a vita (nei prossimi giorni scriveró invece di manager di Stato, sindacalisti e altri privilegiati). Confrontatela con la vostra busta paga o pensione, e poi fatemi sapere.

Stipendi deputati

– Indennità lorda (per 12 mesi) 11.190,89
– Indennità netta 5.419,46
– Diaria (ridotta di 206,58 euro per ogni giorno di assenza dalle sedute con votazioni) 4.003,11
– Spese per rapporto con gli elettori 4.190,00 (inclusi eventuali portaborse)
– Assegno di fine mandato (80 per cento dell’importo mensile lordo dell’indennità per ogni anno di mandato o frazione non inferiore a sei mesi)
– Assegno vitalizio (a 65 anni riducibili a 60 in base al numero di anni del mandato) tra il
25 e l’80 per cento dell’indennità parlamentare
Inoltre
– Nessun pedaggio su autostrade italiane
– Libera circolazione sui treni, in Italia
– Libera circolazione marittima, in Italia
– Voli aerei nazionali gratis
– Trasferimenti dal luogo di residenza all’aeroporto più vicino e tra Fiumicino e Montecitorio:
forfait trimestrale (dimezzato per gli eletti nel collegio di Lazio 1) 3.323,70
(per chi dista dall’aeroporto più di 100 km.) 3.995,10
– Rimborso annuale per viaggi all’estero

(per studio o attività connesse a quella parlamentare) 3.100,00
– Rimborso annuo per spese telefoniche 3.098,74
– Assistenza sanitaria integrativa
– Barberia a prezzi scontati
– Buvette a prezzi scontati
– Ristorante interno alla Camera
– Sconti per l’acquisto di automobili, apparecchi telefonici e altro (offerti da produttori e negozi di loro iniziativa)
– Libero ingresso nei cinema e nei teatri (offerto dai gestori delle sale)

 

Tags Technorati costo della politica parlamento l´espresso

Annunci