“La normalità ormai è la loro, oggi i veri cafoni siamo noi, che quando andiamo in spiaggia a Rapallo o a Milano Marittima non ci fotografa nessuno”. Cosí ha chiuso ieri Michele Brambilla, sulle pagine de il Giornale, il suo ragionamento sui furbetti alla Fiorani, alla Corona o alla Hilton.

Annunci