“A volte sogno che il mare di giornalacci e libracci e scritti amorfi si sciolga trasformando l’inutile in melma inutilizzabile. A volte sogno di imbiancare e purificare e consacrare i miei libri preferiti succhiando con gli occhi ogni lettera stampata fino a conficcarmela nel fondo del cervello”.

Per caso vi siete persi l´ultimo commento di Mina apparso l´altro giorno sulla Stampa? Potete godervelo con calma qui.

Tags Technorati

Annunci