cover.jpgIl suo debutto nelle edicole e nei Kiosk tedeschi aveva suscitato interesse tra gli addetti ai lavori, curiositá tra il pubblico, e pure una certa preoccupazione tra la concorrenza. Ma a quattro mesi dall´uscita del primo numero sulle piazze tedesche, il settimanale Vanity Fair sembra non convincere molto i lettori.

Il mercato della stampa, e in modo particolare quello dei periodici, in Germania é praticamente blindato, con testate storiche e ben collaudate che – contrariamente a quanto accade ad esempio in Italia – difficilmente lasciano spazio a nuovi prodotti editoriali. Tanto che l´uscita dell´edizione tedesca di Vanity Fair é stata davvero attesa come un vero e proprio evento. Ma i risultati, dopo l´euforia iniziale, sembrerebbero essere al di sotto delle aspettative. Media Reloaded, blog tedesco specializzato in giornalismo ed editoria, citando pure fonti dei settimanali Der Spiegel e Welt am Sonntag, riferirebbe addirittura della decisione, da parte dell´editore Condé Nast Verlag GmbH, di trasformare il settimanale in un mensile, sulla scia della testata madre americana. Vedremo se le voci si trasformeranno in fatti.

Tags Technorati

Annunci