Quello che in Italia non si dice…

1 commento

Sul caso di Nicola Di Girolamo, della truffa elettorale che lo ha portato all´elezione al Senato, e del contorno di riciclaggio e corruzione, si è letto e ascoltato tanto.

Mi sembra invece che poco sia stato narrato sul suo trampolino di lancio organizzato proprio qui in Germania, tra Francoforte e Stoccarda. Qui un servizio del quotidiano tedesco die Tageszeitung (tranquilli, eccovi la sua traduzione in italiano).

Annunci

Schiaffo alla crisi, apre il nuovo Porsche Museum

Lascia un commento

porsche1

In effetti la data era prevista da diversi mesi, quando di vacche magre se ne vedevano ancora poche. Ma l´inaugurazione del nuovo museo della Porsche in questo momento ha tutto il fascino del voler dare uno schiaffo bell´e buono all´imperante crisi del settore automobilistico.  Vuoi per il desiderio di rimboccarsi le maniche e cercare una via di fuga da questa tremenda fase negativa che investe i mercati globali (e che per la Germania costituisce un vero e proprio colpo al cuore, caratterizzato proprio dal settore delle quattro ruote), vuoi per la stessa allure che, da oltre sessant´anni, riveste la prestigiosa casa automobilistica di Zuffenhausen, Stoccarda, nell´immaginario collettivo.

Centro milioni di euro investiti in un´opera che si espande su 5.600 metri quadrati di superficie, e pesante 35 mila tonnellate. E ancora, circa 550 giornalisti, la metá dei quali provenienti dall´estero, accreditati per la conferenza stampa di inaugurazione dell´esposizione storica della Porsche. Un museo che giunge dopo quelli di Volkswagen, Mercedes- Benz e Bmw, ma che di certo non resterá nelle retrovie per numero di visitatori, visto appunto il fascino che da sempre questa casa automobilistica offre al suo pubblico.

L´inaugurazione é per sabato 31 gennaio, alle ore 9.00, qui il link al sito ufficiale.

Emma, fredda e tremenda

Lascia un commento

01032008070_edited.jpg

Esattamente una settimana fa da queste parti si respirava aria di primavera inoltrata: temperature che hanno sfiorato i 21 gradi centigradi, cinguettii di uccelli sbarazzini, voglia di maniche corte e belle passeggiate. Tutto bello per essere vero.

E cosí qui in Germania in queste ore siamo alle prese con l´uragano Emma. Circa un´ora fa, qui a Stoccarda – tra raffiche di vento, lampi e tuoni – ha fatto la sua comparsa pure la neve (la foto qui sopra non é d´archivio, ma é stata scattata poco fa sotto casa).

Tags Technorati

Candidi orsetti proliferano

1 commento

wilbaer.jpg

(foto tratta dal sito di Stuttgarter Nachrichten

In principio fu Knut, l´orsetto superstar dello zoo di Berlino (niente a che vedere con Christiane F.), capace di calamitare in un anno di vita l´attenzione dei media mondiali e divenire una vera e propria attrazione per grandi e piccini, con tanto di libri, dvd, canzoncine e gadget vari.

Poi arrivó Flocke, l´orsetta polare nata lo scorso 11 dicembre al giardino zoologico di Norimberga.

Ora é il turno di Wilbär (video presente anche sul mio Vodpod, controlla la barra qui a sinistra). Il suo nome non deriva da selvaggio (Wild), ma piú semplicemente da Wilhelma, l´imponente giardino botanico e zoologico di Stoccarda (é tra i piú grandi d´Europa, tappa obbligata per ogni visita nel capoluogo del Baden Württemberg), dove l´orsetto é nato lo scorso 10 dicembre da “papá” Anton e “mamma” Corinna.

Di certo non riuscirá a eguagliare la fama conquistata da Knut (di orsetti coccolosi uno basta e avanza), ma qui a Stoccarda ci tentano lo stesso. Lo Zoo berlinese a maggio dello scorso anno ha registrato il marchio Knut, dando vita ad un vero e proprio business, che ora farebbe gola a tanti altri giardini zoologici in cerca di popolaritá e relative royalties.

Off Topic Piccola soddisfazione avere un post datato 29 febbraio.

Tags Technorati

Diffusione carnevalesca

1 commento

sole_24_ore_stoccarda_edited.jpg presse_bahnhop.jpg

Volevo avvisare il signor Marco Berera, dell´area commerciale della Banca di Credito Cooperativo di Barlassina (Milano), che la sua copia odierna del Sole 24 Ore é stata recapitata all´edicola della stazione centrale di Stoccarda, ovvero a 483 chilometri di distanza, e acquistata dal sottoscritto.

Tags Technorati

Automobili: Stoccarda chiama Torino

Lascia un commento

Lo scenario, fino a pochi mesi fa, era da fantascienza: la Mercedes (quindi uno dei fiori all´occhiello dell´industria tedesca, sinonimo di qualitá e alte prestazioni) pronta a stringere un accordo con la Fiat per la realizzazione delle serie di piccola e media cilindrata. Quella Fiat tanto bistrattata ed irrisa entro i confini italiani, e di conseguenza dalle prospettive quasi insignificanti all´estero.

Ma quello che poteva essere un semplice sogno si potrebbe tramutare in realtá, anche se i protagonisti di questa vicenda al momento non confermano, né smentiscono, i rumors degli ambienti finanziari e giornalistici fioriti in queste ultime ventiquattr´ore.

Il primo attore di questa storia é la Daimler Ag, produttrice appunto della Mercedes, fresca del divorzio con il gruppo americano Chrysler, sembra essere alla ricerca di un partner operativo (e non societario, visto che l´unione con Chrysler aveva soltanto portato enormi fuoriuscite di liquiditá e malcontento tra i soci tedeschi), per la realizzazione delle classi compatte A e B.

Dall´altra parte vi é la Fiat che, forte della messa in commercio della Grande Punto e, soprattutto, della nuova Cinquecento, sta riconquistando fette di mercato importanti e fiducia tra gli ambienti finanziari. Fiducia addirittura tra i manager e gli azionisti tedeschi, che nelle scorse settimane avrebbero preso contatti addirittura con Bmw e Peugeot Citroen, ma senza alcun risultato.

Ora il corteggiamento corre lungo l´asse Stoccarda – Torino. Nessuno conferma, nessuno smentisce. Se son rose fioriranno…

Tags Technorati

Ancora pochi giorni per la Volksfest

Lascia un commento

Domenica scorsa, a Monaco, si é chiusa l´Oktoberfest. Se qualcuno si fosse perso una gran bella bevuta di birra o un assaggio di polli allo spiedo, crauti e würstel ha ancora tempo fino a domenica 14 ottobre. Correggete la vostra direzione di marcia e prendete la direzione di Bad Cannstatt, quartiere periferico di Stoccarda, dove si tiene la Cannstatter Volksfest, qiunta quest´anno all´edizione numero 162 e seconda per dimensioni soltanto alla ben nota festa bavarese. Nella gallery qui sopra alcuni scatti (disponibili anche su Flickr) effettuati dal sottoscritto ieri sera.

Tags Technorati

Older Entries

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: