E ora? Il nulla

Lascia un commento

comunicazione_veltroniDella storia recente del centrosinistra italiano apprezzo tre eventi.

A) Lo strumento delle primarie adottato quale formula di democrazia interna alla nomina dei candidati.

B) La nascita del Partito Democratico.

C) L´emarginazione dei cespugli comunisti e massimalisti.

Tutti questi momenti hanno visto come protagonista Walter Veltroni.

Da non elettore e non simpatizzante del centrosinistra assisto con qualche preoccupazione allo sviluppo degli eventi. Perché penso che chi verrá dopo di lui, chiunque esso sia, non saprá fare di meglio.  Perché l´unica persona in gamba in quell´area oggi si chiama Massimo D´Alema, cosí in gamba da non immaginarsi di mettersi alla guida di un partito destinato alla disintegrazione in neo-Ds e neo-Margherita.

A proposito di disintegrazione: purtroppo credo che la stessa fine la fará pure il prossimo Pdl. Vedete voi che botta di ottimismo…

Annunci

Politici, basta buffonate

Lascia un commento

L´ultima consultazione elettorale della provincia autonoma di Trento ha visto la riconferma di Lorenzo Dellai, a capo di una coalizione di centrosinistra.

Tra le manifestazioni e dichiarazioni di giubilo mi ha fatto specie quella di Walter Veltroni: “I risultati delle elezioni confermano come anche nel nostro Paese il clima stia cambiando”.

Ma sta cambiando cosa? Cosa, se Dellai é stato riconfermato dai trentini per la terza volta (attenzione, terza, non prima) alla guida del governo locale? L´aria sarebbe cambiata in senso contrario, ovvero se a Trento fosse passato al comando il centrodestra.

Ora, alle battute fuori luogo e alle dichiarazioni sconsiderate di Berlusconi ci siamo purtroppo abituati, ma è anche il caso di dire basta alle balle che ci giungono un giorno sí e l´altro pure dagli altri comprimari del teatrino della politica.

Il clima stará pure cambiando, come qualcuno afferma, ma purtroppo non si porta via certi buffoni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: