Lungo e vergognoso abbandono di questo blog, lo ammetto. Ma, come giá scritto in altre occasioni, di fronte alle colate di post e pensieri rigirati – o riciclati – meglio lasciare la tastiera in pace.

In questi mesi ho privilegiato Block Notes, Facebook, e Twitter. Link e appunti vari li trovate pure su Friendfeed. Quindi, come vedete, non ho abbandonato la Rete. Semplicemente mi sono dedicato ad altro.

Nota bene

Ho privilegiato altri strumenti, ma questo blog non lo abbandono. Read you soon

Annunci